13 thoughts on “These things are THE FUTURE! (or not?) – [Learn Italian – with subs]

  1. sempre si usano alla mia università negli Stati uniti. Ieri qualcuno quasi mi ha ucciso andando troppo velocemente 😂

  2. Ciao Davide, di recente ho visto questo link in tv qui negli Stati Uniti. Potrebbe darti uno sguardo ai pro e ai contro di queste modalità di trasporto negli Stati Uniti. https://youtu.be/w5AdEkkFnA0

  3. Qua in Russia ci sono in qualche città localmente cioè non per tutta la città. Ma la prima volta quando guidavo un monopattino elettrico era a Milano quand'era legale

  4. ciao Davide, anche qua in cile si ussano spesso, è già da un tempo che c'è una grande massificazione di questi, e come puoi immaginare c'è un po' di polemica.
    penso il maggiore problema sia che le persone in generale non conoscono le regole per andare(stop, crosswalk, ecc.)
    ti lascio un video di un youtuber locale che fa un breve commento rispetto alla mobilità elettrica :https://www.youtube.com/watch?v=5rlTyIZIK2s
    e questo altro link di quello che ha succeso tempo fa: https://www.youtube.com/watch?v=qXu–7VCPis un settantenne che è stato colpito.
    personalmente io preferisco le biciclette, non è un problema fare un po' di fatica perché mi serve come allenamento, andare in montagna, un vero mountainbiker hahah

  5. Ciao Davide. Gli ho visto a CABA in Buenos Aires per la prima volta 4 mesi fa. Non so niente sula questione legalese. Salutone dal rafaelino

  6. Ormai la mia città è già piena dei monopattini e delle biciciclette, e questo si sta diffondendo in tutto il paese gradualmente. È possibile senitre l'uso delle macchine diminuindo nel quotidiano, in cui mi rende davvero felice! Grazie per le informazioni! Saluti dal Brasile! =)

  7. Bravo Davide! È stato un bel video per gli studenti di italiano! Molto divertente e allo stesso tempo, con un contenuto interessante!! …. Sull’argomento del video, anche in Brasile si può vedere una situazione simile!

  8. In Bielorussia nelle citta' piu' grandi ci sono delle aziende di sharing dei monopattini e biciclette. Il nostro problema e' che non ci sono le piste ciclabili o sono pochissime.
    Interessante che la signora ti ha detto "pedala che sei giovane". Da noi pure i ciclisti sono mirati dalle persone non abituate a condividere i marciapiedi con biciclette e monopattini. Bisogna fare sempre i zigzag perche' gli altri camminano sulla pista.

  9. Personalmente l'uso di questi dispositivi mi pare benissimo purché si osservi una regola fondamentale: il marciapiede è per i pedoni, con questi dispositici elettrici si deve andare per la carregiatta, mai per il marciapiede. Il nome italiano è trasparente in questo senso: marcia + piede. Per il resto, molti dicono che è meglio usare questi monopattini elettrici per motivi ambientali… dipende: se lo usi, come fanno molti, per percorsi per cui prima andavi a piede o in biclicletta, allora non c'è nessun vantaggio ambientale, anzi al contrario: si spende energia elettrica. "Ma l'energia elettrica non contamina"… Non contamina un c***o. Se questa energia è stata prodotta in una centrale elettrica dove si usano combustibili fossili o una centrale nucleare, non è mica "green" questa energia che stai usando per andare nel monopattino elettrico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *